var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-26218038-5']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();

lunedì 28 dicembre 2015

“Perfect day” descrive la complicanza umana delle cose semplici e banali

Titolo: Perfect day
Titolo originale: A Perfect Day
Regia: Fernando León de Aranoa
Soggetto: Tratto dal romanzo Dejarse Llover di Paula Farias
Sceneggiatura: Paula Farias, Fernando León de Aranoa
Produzione Stato: Spagna 2015

Cast: Benicio Del Toro, Tim Robbins, Melanie Thierry, Olga Kurylenko, Fedja Stukan, Eldar Residovic, Sergi López,  Nenad Vukelic, […]
Metti un pozzo, un cadavere e una corda in un Paese della ex Jugoslavia durante l’epilogo della guerra del 1995 e si ha una giornata perfetta, “A Perfect Day”, una di quelle giornate in cui nessuna azione intrapresa, se pur facile, va per il verso giusto. Tutto inizia con il tentativo di rimozione di un grosso e pesante cadavere di un uomo gettato in un pozzo d’acqua e la lacerazione della corda utilizzata per il prelevamento del corpo prima che questo fosse concluso. Tentativo compiuto da una squadra composta da quattro volontari umanitari che vogliono portare sostegno morale e materiale alla disastrata popolazione del luogo, ma che si trasforma ben presto in un’avventura, che viene descritta in modo ironico ma al tempo stesso attendibile ed equilibrato. Il gruppo è capeggiato dall’affascinante Mambrù (Benicio Del Toro) a cui fa da spalla il satirico signor B (Tim Robbins) e l’idealista francese Sophie (Melanie Thierry) a cui si aggiunge successivamente la bellissima e disinvolta Katia (Olga Kurylenko). Attorno a quei  tre sostantivi - pozzo, cadavere e corda - il bravo regista pluripremiato, quarantasettenne, Fernando León de Aranoa, al suo sesto film, costruisce un intreccio bellissimo, che fa divertire ma al tempo stesso commuovere e riflettere, tessendo magistralmente i fili, che purtroppo si aggrovigliano, attorno ad una situazione semplice ed umanitaria a causa della stupidità umana, origine di tutti i mali del mondo. Come è nel suo stile, infatti, il regista partendo da una situazione a dir poco insignificante riesce ad evidenziare in modo mirabile la cattiveria, l’invidia, lo spirito di sopraffazione, la violenza, gli interessi, gli affari, la supremazia del dio denaro, le diatribe inconcludenti e le guerre fratricide dell’essere umano. Una miscellanea di non valori che rendono complicato, anzi impossibile il raggiungimento di un obiettivo se pur semplice e banale, e che ci fa capire come vanno le cose al mondo.
Perfect Day è stato presentato alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes 2015 ed ha ottenuto la Candidatura per l’Art Cinema Award dell’Hamburg Film Festival 2015 e la quinta preferenza dal pubblico al Melbourne International Film Festival 2015.

Filmografia
Familia (1996), Barrio (1998), I lunedì al sole (2002), Princesas (2005), Amador (2010).
Documentari: Refugiados (1995), Caminantes (2001), Invisibles (2007, doc. collettivo).
Francesco Giuliano

1 commento:

  1. Scegliamo per voi solo le migliori pellicole per vetri, finestre e infissi dei più affidabili ed innovativi produttori. Godete di un altissimo risparmio energetico e con una garanzia in esterno di 10 anni e garanzia in interno fino 15 anni con durata media attesa almeno del 50% superiore alla durata della Garanzia. Installiamo ogni tipo di pellicola per vetri o auto con i nostri installatori specializzati. Visita qui per maggiori informazioni : pellicolepadova
    #Pellicolepadova
    #Pellicole_per_vetri
    #Pellicole_auto

    RispondiElimina